Natale nel mondo VS il Nostro Natale

 

Natale… sei lettere, una sola parola e miliardi di differenti interpretazioni in tutto il mondo.

Il Natale è il momento più magico dell’anno, durante il periodo festivo ogni continente, ogni popolazione, ogni nucleo familiare sfoggia le più variopinte e personali tradizioni, tra dolci tipici, decorazioni monumentali ed usanze popolari. Il bello del Natale è proprio questo infatti, non occorre obbligatoriamente essere devoti alla religione, ne essere legati ad una pertinente consuetudine… il Natale è una festa che ama lasciare aperte le proprie porte alla fantasia, alla creatività ed a tutto ciò che può contribuire ad un festeggiamento speciale.

Ho fatto fatto un giro del mondo virtuale! Scoprire le differenti tradizioni e le più assurde usanze è per noi un’opportunità per confrontarci con ciò che ci circonda e comprendere ancora una volta quanto sia impossibile delimitare la fantasia e la popolarità che in questa festa fanno da padrone.

Tanto per cominciare, partiamo da qualcosa di davvero soft… le luminarie Americane, che spettacolo! A chi non è mai capitato di incontrare nel web o per televisione foto o filmati delle fenomenali scenografie che tante famiglie Americane sono solite mettere in mostra all’interno delle proprie case o tra le mura dei propri giardini? Ebbene sì, cara America, tu sei un vero e proprio colosso e batterti è davvero difficile!

A partire dai primi giorni del mese di Dicembre per le strade Americane si diffonde un’aria leggera, familiare…. addirittura speziata. Tra l’acquisto compulsivo dei regali ed il più meticoloso impegno per rendere originali i propri addobbi, gli americani adorano cimentarsi in sfide a colpi di lucine e palline di vetro volte a migliorare la cura di ogni dettaglio… il risultato? Decorazioni mozzafiato all’interno di qualsiasi negozio, centro città o casa privata ed un irrefrenabile spirito Natalizio che finisce per inondare ogni angolo del continente.

Passando per l’Inghilterra mi sono invece resa conto che svariate usanze somigliano molto alla concezione Italiana di Natale… ma il “Christmas Cracker” a noi manca!! Di cosa si tratta? Semplice! Per tradizione, prima di aprire le danze al pranzo del 25 Dicembre, gli Inglesi sono soliti scoppiare questo simpatico tubo di carta a forma di caramella che al suo interno porta un piccolo regalo di benvenuto, un pensiero scritto o addirittura uno scherzo da condividere con la tavolata. Un’idea davvero conviviale, non credete?

Insomma, ogni paese porta avanti le proprie abitudini, religiose e non, e sono proprio queste abitudini (che vengono attese per tutto l’anno) a far sì che il senso di Famiglia, di speranza, di gioia e di festa si rinnovino ogni anno che passa, dando vita, perché no, a nuovi ricordi di momenti felici condivisi con le persone care.

Potremmo proseguire passando per tutti i paesi del mondo ma durante il mio percorso di scoperta dello spirito Natalizio #AllAroundTheWorld mi sono soffermata a pensare… in realtà, oltre alle infinite tradizioni popolari suddivise per aree geografiche, esiste un’innumerevole quantità di usanze familiari personalizzate che nel tempo si sono affermate all’interno di ogni nucleo familiare finendo così per essere tramandate di anno in anno e rappresentando un tratto irrinunciabile di questa festività.

Ogni famiglia presenta le proprie modifiche alle “regole base” del Natale e oggi sono qui per svelarvi qualcuna delle nostre:

  1. Mi viene difficile negare che in casa Pigottine siamo tutte fan sfegatate della più celebre delle feste… nella realtà le prime influenze Natalizie per noi iniziano durante il mese di maggio, quando i primi tratti della collezione invernale iniziano a prendere forma. La vera atmosfera, però, ha inizio nel mese di Novembre. Magicamente ed inaspettatamente appaiono al momento del caffè mattutino dolcetti alla cannella ed i primi accenni di pandoro e panettone (no, vi sbagliate di grosso, non siamo golose!!). Ammetto anche di essere io la vera anima delle feste Natalizie e, in quanto porta bandiera, obbligo tutti ad iniziare ad ascoltare un’interminabile serie di canzoni Natalizie durante la giornata lavorativa!
  2. Il vero momento dello scambio dei regali è di solito localizzato pochi giorni prima del 25 dicembre…. ma lo shopping compulsivo non ha tempo ne regole perciò, con tutta la naturalezza del mondo, durante tutto il mese di dicembre, capita ogni settimana che qualcuno di noi si presenti la mattina annunciando “Ho un regalino per voi!”. Eh si… i festeggiamenti da noi hanno inizio davvero presto… e così, con questo semplice incantesimo, iniziano a materializzarsi in laboratorio pensierini di ogni genere (in quadrupla copia, ovviamente): Notes a forma di bastoncini di zucchero, creme per le mani alla mela caramellata, saponette allo zenzero, tazze Natalizie per la nostra colazione a tema…. e chi più ne ha più ne metta.
  3. IMPOSSIBILE non dare spazio ad una tradizione fondamentale e ad una delle nostre passioni comuni: le candele profumate! Ogni mattina dell’anno siamo solite accendere una candela dal profumo stagionale che ci accompagna durante la giornata faticosa…. e già da fine novembre un appuntamento immancabile per noi è la scelta della candela Natalizia, un must! Tutte insieme, in seguito a qualche ricerca nel tempo libero, selezioniamo la nostra compagna di avventure per questo periodo speciale!
  4. Tutte le attività, o perlomeno, la stragrande maggioranza di esse, nel mese di Dicembre organizzano una cena aziendale prima delle festività… a noi, ovviamente, questo non basta!! Eh no… perchè quando il Natale inizia a lasciarsi intravedere da lontano… comincia a farsi sentire anche una fortissima voglia di iniziare ad ambientarsi con tutto ciò che riguarda il freddo, la montagna ed il tepore Natalizio. Questo è proprio il motivo per il quale, come di consuetudine, ogni anno siamo solite ritagliarci una serata insieme nel nostro ristorante preferito: un ristorante tipico Trentino! La Stube, immancabile, scalda l’atmosfera ed i piatti di montagna, sommati all‘ambientazione tirolese ci regalano sempre un momento di relax e di celebrazione di questo periodo da noi tanto amato.
  5. Ultima ma non per importanza viene la nostra tradizione del 20 dicembre. Ogni anno, in questa data, dopo la giornata di lavoro siamo solite allestire un delizioso banchetto dalle svariate specialità. Tutti i genitori, i fidanzati ed i mariti sono invitati a prendere parte all’evento e, come una vera Famiglia (con la “F” maiuscola!) allargata, approfittiamo del momento per scambiarci gli auguri di Natale e per realizzare tutti insieme che dopo un anno estenuante ma soddisfacente… è in arrivo il meritato riposo.

Insomma, ogni famiglia elabora e trascina nel tempo le proprie usanze… e tutte queste tradizioni, nel loro piccolo, diventano fondamentali per vivere ogni anno momenti speciali insieme da collezionare e ricordare nel tempo.

E voi?? Sono proprio curiosa di scoprire quali originali e speciali abitudini avete raccolto nel tempo!

Non vediamo l’ora di leggere tutti i vostri commenti!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *